In offerta!
La società degli automi COVER.cdr

La società degli automi

La disoccupazione tecnologica è un problema di cui si discute da almeno due secoli. Finora il pericolo di una disoccupazione di massa dovuta al progresso tecnologico è stata scongiurata grazie alla riduzione dell’orario di lavoro, allo sviluppo dell’istruzione pubblica e alla nascita di nuovi settori dell’economia. Gli studi raccolti in questo volume si chiedono se la comparsa di computer e robot di nuova generazione, che mostrano un comportamento sempre più simile a quello degli esseri umani, se non addirittura sovrumano, non ci stia portando verso un punto di non ritorno che ci lascerebbe poche vie d’uscita. A complicare la situazione c’è la scomparsa dell’idea stessa di politica sociale e industriale, sancita dal dominio del paradigma neoliberista. Una delle proposte in campo per ovviare al problema della disoccupazione tecnologica è il reddito di cittadinanza. È una soluzione che permetterebbe di evitare derive luddiste e allo stesso tempo di distribuire più equamente i vantaggi offerti dalla rivoluzione robotica. Ma siamo davvero pronti ad affrontare questa trasformazione radicale della società?


Disponibile anche in ebook nei seguenti store:

scr2555-proj697-a-kindle-logo-rgb-lg-300x80
a-300x162
kobo_logo
…e in tanti altri siti!

12,90 11,90

42 disponibili

COD: RC0004 Categoria:

About The Author

Claudio Cominardi

Riccardo Campa

Riccardo Campa è professore di bioetica e sociologia medica all’Università Jagellonica di Cracovia. Nel 2004 ha fondato l’Associazione Italiana Transumanisti di cui è tuttora presidente. Particolarmente attivo a livello pubblicistico, è curatore della collana Vestigia Idearum Historica (mentis Verlag), direttore editoriale della rivista accademica Orbis Idearum: History of Ideas NetMag, e curatore della serie Divenire: Rassegna di studi interdisciplinari sulla tecnica e il postumano. Tra i suoi libri spiccano i volumi Etica della scienza pura (2007), Mutare o perire (2010) e Trattato di filosofia futurista (2012). Per D Editore ha pubblicato "La specie artificiale" (2014), "La Rivincita del Paganesimo" (2015) e "Creatori e creature" (2016).