Aimone l’airone

Spietato, autolesionista, a volte crudele.
Nelle storie di Aimone l’airone il cinismo e l’amarezza si intrecciano con il nostro presente nella scrittura grafica di Claudio Marinaccio.
Una prospettiva divergente che rende reali e duri i dolori e i temi trattati con un segno minimale e graffiante. In questo paradossale contrasto tra astrazione e realtà si sviluppa una grottesca ironia che spezza il cuore a metà come solo l’arte più grande sa fare.

«Io sono affascinato dagli storti, i tragici, i grotteschi, gli antipatici, gli indigesti. Quelli che creano problemi. Perché senza questi creatori non esistiamo proprio. Quindi pubblichiamo Aimone l’airone come atto di gratitudine per chi decide di fare la sua strada, senza chiedere permesso» Dal testo di presentazione di Valerio Bindi, direttore di collana.

19,90

COD: DP-05 Categoria:

Autore

Claudio Marinaccio

Claudio Marinaccio

Nato a Torino (1982), è autore di fumetti, strisce e articoli di graphic journalism per diverse riviste e quotidiani tra cui Internazionale, La Stampa e Skytg24. Ha pubblicato la graphic novel Trentatré raggi ionizzanti (Feltrinelli Comics, 2021) e l'inchiesta a fumetti sulla salute mentale dei giovani Non può piovere per sempre (Skytg24, 2023). Le strisce di Aimone l'airone sono state pubblicate per la prima volta sul quotidiano Domani.