In offerta!

Cronofagia

Ogni giorno i poteri che governano la nostra società architettano raffinati stratagemmi per sottrarci porzioni sempre più importanti di tempo: dalla burocrazia all’intrattenimento, passando per l’erosione del confine tra tempo libero e tempo dedicato al lavoro, il capitalismo oggi si nutre della nostra attenzione, della monetizzazione di sentimenti come l’amore e l’amicizia e dell’esibizione di passioni politiche, hobby e idiosincrasie.
La Cronofagia è una forma di predazione capace di proporsi con i volti rassicuranti del progresso, della libertà d’espressione e dell’intrattenimento, un’appropriazione costante e pervasiva che mercifica segmenti sempre più ampi delle nostre vite. Dalla riduzione del sonno alle incombenze burocratiche riversate sulle masse, dalla diffusione dei social network alla fine dei tempi morti, dalle tecnodipendenze ai nontempi dei nonluoghi, dalle vacanze all’erosione della memoria, Cronofagia indaga come il capitalismo depreda le masse del proprio tempo.


Come per ogni libro che pubblichiamo, anche per CRONOFAGIA abbiamo lanciato una prevendita per le prime 100 copie proponendo un forte sconto sul prezzo di copertina a chiunque voglia partecipare alla prevendita: 8,90 € in luogo dei 12,90 ipotizzati per il prezzo di copertina!

Partecipando a questa prevendita ci aiuti a poter lavorare meglio alle ultime fasi del processo editoriale: non è solo una scusa per ottenere uno sconto, ma anche un modo per aiutare il lavoro di un editore indipendente che ce la sta mettendo tutta per imporre un diverso modo di vedere la cultura. Non appena il libro sarà stampato (prevediamo verso la fine del mese), sarai tra i primi a riceverlo a casa tua. Grazie a chiunque parteciperà alla prevendita!

 

12,90 8,90

30 disponibili

COD: DM-01 Categoria:

Autore

Davide Mazzocco

Davide Mazzocco

Giornalista free lance, regista di documentari, cicloscalatore, si occupa da anni di cultura, società, comunicazione e ambiente per il web e per la carta stampata. Ha all’attivo una decina di pubblicazioni fra cui Giornalismo digitale (2012), Giornalismo online (2014) e Propaganda pop (2016).