D-Blog

And the winner is…

12871482_1113192262035318_2676232488531089884_n

Cari amici e lettori,
il 27 maggio, durante Architects meet in Fuoribiennale, organizzato dall’AIAC e da Press/Factory, abbiamo assegnato il premio per la seconda edizione delDiastizein Price! È stata una bellissima occasione di scambio e confronto, nella straordinaria scenografia veneziana di palazzo Widmann!
Questa è la seconda edizione del nostro DiaStízein Prize (il primo fu vinto daGiacomo Pala), e siamo felici di essere riusciti a creare qualcosa che sembra poter durare nel tempo! Lo scopo del nostro premio è quello di dare la possibilità a dei giovani talenti di raggiungere uno degli obiettivi principali per chi vuole intraprendere un percorso di ricerca, ossia pubblicare un libro.
Il vincitore è stato selezionato tra i 10 finalisti del Concorso Giovani Critici 2016, da una giuria formata da critici e studiosi dell’architettura, ed a loro va il nostro ringraziamento! Quindi, grazie a Fabrizio Aimar, Antonino Di Raimo, Massimiliano Ercolani. Rossella Ferorelli, Marta Magagnini, Antonello Marotta e Giacomo Pala!
Al contrario della prima edizione, quest’anno c’è stata una felice anomalia, ossia un ex aequo. Abbiamo riflettuto molto sul come comportarci in questa situazione, ma essendo i testi dei due vincitori di quest’anno contigui, abbiamo decido di premiare entrambi! Insomma, per tagliar corto, i due vincitori della seconda edizione del DiaStízein Prize sono:

Giulia Giglio, con il testo Comunicare Architettura
Flavio Graviglia
, con il testo Adieu Au Langage

Insieme a loro inizieremo un percorso che condurrà alla pubblicazione, entro due anni, di un vero e proprio libro! Ora non dobbiamo far altro che iniziare a lavorare…

Facebook Comments

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>